Category: Articoli

U14: ai supplementari vince Rozzano

Terza sconfitta per i nostri Under 14 nella trasferta di Rozzano. Ci vuole un tempo supplementare per decidere la partita, usciamo purtroppo sconfitti 53-49. I nostri ragazzi partono sottotono, si rimettono in careggiata allungando nel secondo tempo fino al +10. Rozzano e’ brava a rimanere in partita e raggiungere la parità poco prima della fine dei 40’. Nei supplementari paghiamo subito un parziale di 5-0 che non riusciamo a ricucire. Sicuramente era una partita alla portata, con una maggiore attenzione in difesa si sarebbe potuto chiuderla prima. We love this game.

U14: sconfitta contro Abbiategrasso

Sconfitta che conta per i nostri Under 14 che perdono in casa contro Abbiategrasso per 57 a 63. Sconfitta pesante perché si complica pesantemente la possibilità di qualificarsi ai playoff per il secondo anno consecutivo. Partita bella, intensa e giocata sempre punto a punto. I nostri ragazzi entrano in campo concentrati giocando forse il miglior quarto della stagione. La palla gira molto bene e si alternano ottime penetrazioni e palle date dentro. Il secondo quarto parte, invece, con qualche difficoltà, non si segna nei primi 5’ e si mettono a referto 15 punti nei successivi minuti. Si va al riposo avanti di 5 (35-30) con i nostri avversari tenuti in piedi da una grande precisione dalla linea della carità. Il terzo quarto è molto equilibrato, mentre il quarto ci vede faticare in attacco (solo 8 punti a referto) e subire troppo in difesa. Peccato, rimane un po’ di amaro in bocca, anche se abbiamo visto i nostri ragazzi giocare con tanta determinazione. We love this game.

20-14
35-30
49-45
57-63

dona il tuo 5×1000 ai Bionics!

codice fiscale dei Bionics: 07125200969

Con il tuo 5⃣ 1⃣ 0⃣ 0⃣ 0⃣  rinforzi le nostre iniziative per fare crescere i nostri atleti e atlete ⛹️‍♀️⛹️‍♂️! 

5 per mille ai BIONICS 🏀, come fare: 

Cerca nel modulo Modello Unico, 730, CUD lo spazio: “Scelta per la destinazione del 5X1000”
Metti la tua firma nel riquadro e sotto di essa nella casella “codice fiscale del beneficiario” inserisci il codice fiscale dei Bionics: 07125200969
Un piccolo gesto per un GRANDE AIUTO! 
Grazie di  💛 !

MINIBASKET SPRING PROMO!

📣ATTENZIONE📣Sei nata/o tra il 2013 e il 2018, hai già giocato a basket o vorresti iniziare? ⛹🏻‍♀️⛹🏻‍♂️ Approfitta della Bionics Spring Promo! 🌱9.99 € per 2 mesi di lezioni 🏀 (aprile, maggio ed eventuali aggiunte su giugno), 1 maglietta Bionics 👕 e possibilità di accedere all’esclusivo Bionics Summer Camp di Cesenatico) 🌊

Per le iscrizioni, vai sulla nostra pagina : https://www.bionicsbasketbuccinasco.it/, o contattaci attraverso i nostri canali social o al telefono e whatsapp per sapere come procedere

Tel: 351 7677533

Mail : asd.bionics@gmail.com

La promozione è valida solo per gli atleti mai iscritti in precedenza ai nostri corsi.

N.B= Il Bionics Summer Camp di Cesenatico è un’attività aggiuntiva a pagamento, non inclusa nel costo della promozione ed accessibile solo agli atleti della ASD Bionics Basket Buccinasco

FORZA BIONICS

🐻

Vittoria in trasferta contro Brusuglio. Bravi U14!

Buona partita dei nostri Under 14 che vincono agevolmente sul campo di Brusuglio per 81-48. Partita da vincere, missione compiuta!
Primo quarto di studio in cui i Bionics prendono le misure agli avversari, bene la fase offensiva, un po’ meno quella difensiva. Dalla seconda frazione in poi, i nostri ragazzi fanno valere la superiorità fisica e tecnica prendendo un buon vantaggio e incrementandolo minuto dopo minuto. Abbiamo visto un buon gioco di squadra in cui i cinque in campo sono stati sempre ben tutti coinvolti. Grazie anche ad una buona difesa recuperiamo diverse palle e riusciamo a spingere in attacco con pregevoli transizioni. Ora una settimana di allenamenti in vista del torneo di Pasqua a Cesenatico.

We love this game. #iotifobionics

17-16
26-36
36-58
48-81

Vittoria al cardiopalma per i nostri U16

Partita al cardiopalma quella che vede i ragazzi dell’Under16 affrontare l’ostico Ciesse Basket. I nostri avversari mettono subito in chiaro che non ci avrebbero fatto alcuno sconto, imponendo un gioco estremamente duro, ricorrendo spesso a falli sistematici per rompere il ritmo della gara.
Primo quarto all’insegna quindi delle due difese, brave a bloccare ogni iniziativa avversaria e risultato inchiodato sul 8-6 per i padroni di casa. Nel secondo quarto, il Ciesse ci oppone diversi tipi di zona, sia pari che dispari, a cui i nostri non riescono pienamente ad adeguarsi e si aggiudica il quarto con il punteggio di 13-15.
La difesa dei Bionics è solida e costituisce un grosso ostacolo all’attacco degli ospiti, troppo spesso lasciato alle sole iniziative personali. Purtroppo paghiamo qualche palla persa di troppo. Si va dunque al riposo in perfetta parità 21-21, risultato che rispecchia tutto sommato l’andamento generale del match.
Durante il terzo quarto il Ciesse alza il ritmo, cercando veloci ripartenze e transizioni, sfruttando la maggiore preparazione atletica. I nostri subiscono la loro offensiva ma sono bravi a rispondere canestro su canestro, aggiudicandosi il terzo periodo 11-9.


L’ultimo quarto si apre quindi sul 32-30 e l’avversario da battere diventano i fantasmi delle vecchie partite buttate letteralmente via in situazioni di equilibrio. Il lavoro iniziato sul “mental” però dà i suoi frutti e questa volta non ci sono cali di concentrazione, nessuna pausa, nessuno sconto.
I Bionics allungano subito, portandosi a +5, ma subiscono il ritorno del Ciesse, bravo a mettere due triple nel giro di mezzo minuto. Si teme il crollo psicologico, ma di nuovo i ragazzi rispondono canestro su canestro, opponendo una difesa insormontabile e costringendo gli avversari a contestati tiri da 3 o sterili penetrazioni subito bloccate da efficaci raddoppi.
Il nuovo allungo ci porta a +7 a tre minuti dalla fine della gara: vantaggio costruito conquistando il dominio a rimbalzo e solide transizioni. La superiore preparazione fisica degli ospiti inizia a venire meno: troppe energie spese durante la partita, per avere la meglio di una difesa impenetrabile e rimanere attaccati al treno dei Bionics.
Manca la lucidità e il gioco estremamente falloso culmina con la concessione di un fallo antisportivo su un contropiede da manuale.


I ragazzi sfruttano il bonus, tirando con percentuali più che discrete dalla lunetta e giunti al +9 controllano fino al termine della gara.
Finisce 56-47 al PalaBucci, di fronte ai nostri increduli avversari, in un tripudio di ovazioni da parte di un pubblico che mai ha fatto mancare il proprio supporto ai ragazzi.
Forza Bionics.

U14: Brutta sconfitta contro Pavia

Brutta sconfitta per 51-73 nella prima partita del girone Bronze contro Sanmaurense Pavia per i nostri Under 14. Malgrado i nostri avversari appaiano molto fisici, riusciamo a giocare bene il primo tempo ribattendo colpo su colpo ai tentativi di allungo. In attacco i nostri ragazzi fanno girare bene la palla con ribaltamenti, penetrazioni, un buon gioco di squadra e in difesa appaiono molto attenti. Si va al riposo sul punteggio di 26-33. Nel terzo quarto, purtroppo, viene meno il gioco di squadra, si forza troppo qualche 1vs1, la palla circola in modo meno fluido e gli avversari piazzano il break decisivo segnando ben 22 punti. Il quarto ed ultimo periodo, purtroppo diventa una pura formalità. Sconfitta pesante, la peggiore della stagione. Nulla è perduto, testa agli allenamenti per preparare la trasferta di domenica a Cormano e trovare la via per mantenere la coesione e l’intensità per l’intera durata della partita.

We love this game. #iotifobionics

U16: TRIPUDIO GIALLONERO

Bionics – United Basket Project Beta: 57 -50

“Buona la prima” per i ragazzi dell’under16 che collezionano un’importante vittoria nella prima giornata del girone Alfa.
La partita inizia da subito con ritmi serratissimi e i nostri che si portano sul 6-2 grazie ad un predominio ai rimbalzi che perdurerà per quasi tutta la gara. La precisione al tiro tuttavia lascia molto a desiderare e lo UBP ne approfitta per rientrare e chiudere il primo quarto in vantaggio 13-6, con un parziale di 11-0 che brucia più del fuoco.
Come troppo spesso già successo, è la mentalità dei ragazzi che viene a mancare piuttosto che le capacità tecniche o atletiche… ma non questa volta.
La squadra che torna in campo è veloce, precisa e letale: non lascia nulla agli avversari, grazie ad una difesa coordinata ed efficace, producendo poi repentine ripartenze ed una varietà di soluzioni offensive a cui L’UBP non sa e non riesce a rispondere. Controparziale di 23-7 e si va alla pausa lunga in vantaggio 29-20.
Nel terzo quarto la fatica maturata durante il primo tempo chiede dazio ad entrambe le squadre che vanno al riposo sul 40-30.
L’ultimo quarto è una guerra.
Lo United Basket Project tenta con ogni mezzo a riagguantare il risultare: il gioco si fa estremamente duro e i falli si accumulano a referto. I Bionics sembrano accusare il colpo ma riescono ad arginare la marea, anche quando la stanchezza impedisce una difesa lucida ed efficace.
Qualche palla persa di troppo fa quasi pensare che gli ospiti possano riuscire nell’impresa, portandosi a -6 a quattro minuti dal termine della gara. Questa volta però i Bionics ci sono ! Se non più nel fisico, ormai gravato dalla fatica, nella testa, finalmente in grado di far amministrare il vantaggio meritatamente maturato.
Finisce 57-50 in un tripudio giallonero, una partita intensissima, una battaglia, che si sarebbe potuta vincere più tranquillamente, ma che è servita come stress test per i ragazzi, finalmente non più vittime dei propri fantasmi.
Bravissimi !
La prossima volta però, per il bene delle coronarie di tifosi e coach… chiudiamola prima.

U14: Vittoria prestigiosa contro Urania

Vittoria casalinga dei nostri Under 14 contro Urania. Si chiude la prima fase della stagione con un girone di ritorno molto positivo (5 vittorie su 6 partite), terzo posto ex aequo con Ebro, ma è la differenza canestri a non permettere ai Bionics di giocarsi il girone Plate. Partita sempre condotta in vantaggio, si parte con un primo quarto in cui i nostri ragazzi fanno valere il fisico volando sul +7. La partita prosegue con continui tentativi di allungo sempre ricuciti da Urania. I nostri ragazzi sono bravi a rimane lucidi ogniqualvolta il vantaggio si assottiglia. I miglioramenti di questo girone di ritorno si vedono per lo più nella fase difensiva, bravi tutti ad aiutarsi, staccarsi sul debole senza concedere mai tiri facili. Le ottimi transizioni del quarto periodo permettono di chiudere la partita senza mai rischiare.
In settimana scopriremo i nostri nuovi avversari, saranno 7 partite (o 6) di sola andata con l’obiettivo di raggiungere i primi due posti per accedere ai playoff.
Forza ragazzi, we love this game. #iotifobionics

18-11
25-19
42-37
58-50

U14 F: Vittoria nell’ultima partita del girone

Ultima di partita del girone di qualificazione per le nostre Under14 in quel di Bresso:

  • Buccinasco – Bresso di venerdì sera con la pioggia è più o meno come cercare di raggiungere la riviera ligure nei weekend dopo la chiusura delle scuole
  • ⁠Coach Frasso tiene 10′ alcune ragazze in spogliatoio prima della partita per alcune raccomandazioni, i genitori temono per la loro salute
  • ⁠la partita inizia, ma le ragazze sono rimaste negli spogliatoi
  • ⁠quando iniziamo a giocare di squadra, si fermano anche gli altri a battere le mani
  • ⁠Irene difende su chiunque ed alcune avversarie si sono guardate le spalle anche a casa con la paura che fosse anche lì
  • ⁠alla fine del primo tempo Ilaria e Emma parlano dei loro acciacchi come due ospiti di una RSA
  • ⁠Lili non vuole fare sentire la mancanza di Sofia e così fa 5 falli al posto suo
  • ⁠”Alessia staccati” sarà il nuovo tormentone estivo
  • ⁠A Sansone dovevi tagliare i capelli, a Greta devi colpire un labbro per fermarla
  • ⁠la coach di Bresso sta ancora aspettando i McNuggets da Ginevra per i canestri di tabella
  • ⁠Maia zitta zitta va in doppia… senza che nessuno se ne accorga
  • ⁠Noemi, Gaia e Sofia D, non sempre l’essenziale è invisibile agli occhi, in questo caso si è visto bene!

Dopo il covid si è ripartiti con la Femminile ed è nato questo gruppo che è cresciuto in numeriche e qualità e portano a casa la soddisfazione di un girone sempre combattuto ai piani alti.
Ricordiamo però che siamo solo a metà della stagione e ora inizia la parte più divertente.

Forza Ladies!